Torta Mimosa..Donne!!Buon 10 Marzo!

  
  Uomini! che ieri eravate dai fioristi assatanati e terrorizzati di arrivare a casa senza il prezioso fiore giallo(costava come il caviale!),che arraffavate l'ultimo ramo pronti a giocarvelo a sgomitate..sentiteamme'!!..non conosco nessuna donna che apprezzi  un cesto di  mimosa l'8 Marzo piu' di un fiore inaspettato,senza nessuna ricorrenza particolare,di una frase carina al mattino ,
di un bacio prima di uscire..o di una bella Torta Mimosa..qualsiasi giorno dell'anno..magari fatta da voi!
Perche' festeggiare solo l'8Marzo? in realta' questa data e' la commemorazione di una tragedia,che rimarra' e deve rimanere ben presente nelle menti di tutti,e che certamente dovrebbe fare apprezzare la vita tutti i giorni.
Percui uomini e donne,se volete fare una Torta Mimosa(magari insieme)..ecco la ricetta della mia,puo' sembrare complicata,ma non lo e',e se leggerete fino in fondo troverete la ricetta 15 minuti!
questa e' per uno stampo diametro 24cm.
x il pan di spagna occorrono:
75 gr.di farina,
75 gr.di fecola di patate,
1 pizzico di sale,
140 gr,di zucchero,
5 uova.

x la crema chantilly :
5 tuorli,
125 ml.di panna fresca,
1/2 litro di latte,
4 cucchiai di maizena,
5 cucchiai di zucchero,
la buccia di mezzi limone non trattato,
1/2 bacca di vaniglia(facoltativa),
6 fette di ananas al naturale con il suo succo.
Partiamo con il pan di spagna.
Montate i tuorli con lo zucchero usando le fruste elettriche..tanto..tanto..ancora (circa 25 minuti!..e' lunga,ma non c'e' il lievito e deve incorporare molta aria),
ora montate gli albumi a neve fermissima.
Accendete il forno ventilato a 180°.
Unite fecola ,farina e sale setacciandole,poi aggiungetele poco alla volta alle uova con lo zucchero..e infine gli albumi..DELICATISSIMAMENTEE!..per non smontarli,versate nella tortiera imburrata e infarinata,cuocete pre circa 40 minuti senza MAI aprire il forno,quando e' cotto la superficie e'dorata,spegnete il forno,aprite appena lo sportello del forno e lascatelo raffreddare li'.

mentre cuoce il pandispagna preparate la crema:

Mettete sul fuoco il latte con la bacca di vaniglia e la buccia del limone (non grattugiata ,perche' andra' tolta),portate a ebollizione e spegnete .
Nel frattempo unite i tuoli allo zucchero,mescolate poi unite a cucchiaiate la maizena,non aggiungetene  fino a che non avrete ben incorporato la precedente!
ora unite il latte poco alla volta (2 cucchiai e mescolate altri 2 e mescolate..)
ora,trasferite tutto nella pentola del latte e cuocete su fuoco basso,sempre mescolando..attenzione la solidificazione avvera' nel giro di un minuto..NON ABBANDONATE QUELLA PENTOLA!!....ora togliete vaniglia e limone e lasciate raffreddare.
prendete il pandi spagna ,capovolgetelo sul piatto di portata,con la punta di un coltello incidete un cerchio a 1 cm dal bordo e cercate di scavare il buco che conterra' la crema..quello che togliete ,tagliatelo a cubettini.
scolate le fette di ananas dal succo, asciugatele con scottex e tagliatele a pezzettini,uniteli alla crema e amalgamate bene.
irrorate con il succo l'interno del pan di spagna,poco altrimenti si impregna troppo!
Montate la panna,e unitela con delicatezza alla crema,e con questa buonissima delicatissima, golosissima...ecc..crema riempite il buco del pan di spagna e coprite la crema con i cubetti di pand di spagna,spolverizzate tutto con zucchero a velo.
E' troppo lunga?complicata?..ok..capito allora:
comprate un pandispagna pronto,una confezione di crema pronta  che troverete al banco frigo del super..(solitamente e' vicino a yogurt sorbetti ..robe cosi'..e' della ditta di Parma...)..unite l'ananas alla crema,poi la panna..procedete per il resto come sopra..tempo impiegato 15 minuti!..non e' la stessa cosa,ma il risultato e' dignitoso e vi rimarra' un sacco di tempo da dedicare a cio' che preferite!
ciao!
simona





Commenti

Posta un commento

Post più popolari