Schiacciata di fichi!!..mica pizza e fichi !!..ma perche'??



 Mia sorella ha una pianta di fichi monumentale,tutti gli anni mio cognato la pota
perche' e' talmente grande che copre mezza facciata del bassocomodo,ma lei tutti gli anni cresce..cresce..con una rapidita' stile zucca di Cenerentola,e si esibisce tutte le estati con un trionfo di fichi dolcissimi,sono certa che ogni volta che ne mangio uno ingrasso 1 etto!..quindi questo preambolo e' per prepararvi a una serie di ricette a base di questi frutti,visto che sono aggratis!!
Questa ricetta l'ho archiviata nelle torte,ma non e' una torta,e' fatta con la pasta di pane,pero' secondo me e' un gusto raffinato nonostante sia rustica,e ,se servita con un piatto di formaggi,e' degna dei palati piu' raffinati.

dosi x una teglia grande come la leccarda del forno.

1 kg.di farina 0,
1 bustina di lievito di birra disidratato (o fresco,come preferite),
3 cucchiai di olio evo,
1 cucchiaino di zucchero semolato,
1 cucchiaino di sale,
acqua circa 2 bicchieri (ma dipende molto dalla farina),
una dozzina di fichi ben maturi e dolci,
4 cucchiai di zucchero di canna.

Sciogliete il lievito in poca acqua in cui avrete messo il cucchiaino di zucchero ,
mettete nella ciotola dell'impastatrice o in una terrina molto capiente la farina,unite il lievito appena comincia a fare "la schiumina",e mescolate x amalgamarli,aggiungete l'olio e dopo aver mescolato un po' aggiungete anche il sale.
Cominciate a versare l'acqua,e a impastare e continuate fino ad ottenere un'impasto sodo ed elastico,mettetelo in una terrina infarinata,coprite con la pellicola e lasciatela lievitare 1 ora.
Trascorso questo tempo,prendete la pasta e impastate almeno 5 minuti (2 con l'impastatrice) e rimettetelo a lievitare almeno un'altra ora e mezzo.
Dividete l'impasto in 2 parti,prendetene una e stendetelo con il mattarello fino ad ottenere uno spessore di circa 1/2 cm,poi posizionatelo sulla leccarda ricoperta di carta da forno.
 Lavate i fichi (io non li ho sbucciati),tagliate il picciolo e tagliatene una meta' a spicchi  e distribuiteli sulla pasta e cospargeteli con 2 cucchiaiate di zucchero di canna ..cosi':


ora stendete l'altra pasta e fate la stessa cosa ma con il resto dei fichi tagliati a rondelle e di nuovo lo zucchero.
Sigillate i bordi,e infornate.
Cuocete x circa 30 minuti in forno preriscaldato (x me non ventilato),appena comincia a dorarsi e' pronta.


Mangiate!..si pizza e fichi! eccome!!
ciao !
simona

Commenti

  1. hai ragione! pizza e fichi eccome! quanto mi piacciono i fichi! ogni volta devo trattenermi uno tira l'altro!

    RispondiElimina
  2. Questa schiacciata è geniale!!! Chissà se ci metti anche il prosciutto fai un classico della cucina romana: pizza, prosciutto e fichi!

    RispondiElimina
  3. mhhmmm!Arianna questa e' un'idea molto interessante!!non sapevo che fosse una ricetta tipica romana,anzi a dire il vero io credevo di aver fatto una "simil-toscana della schiacciata all'uva",ma la provero' anche alla romana!grazie!
    ciao!

    RispondiElimina
  4. SI si !! che e' un'idea fichissima e..Giustozza!!
    ciao!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari