Penne integrali al verde e nocciole..Ieri :impara a pensare da magra,OGGI W LE CURVY!


No scusate !!qui c'e' qualcuno che mi sta prendendo per....avete capito!
MACOOMEE??!l
a settimana scorsa "impara a pensare da magra",
oggi: le Curvy qua e le Curvy la' !
si,per chi non lo sapesse non si puo' piu' dire :
-taglie forti,
-qualche chilo in piu',
-over-size (questa fa schifo anche a me!).
Curvy!
un modo gentile (diciamo cosi')..ma la sostanza e' la stessa,
e qui si dice
impara ad apprezzarti come sei,
sii felice,mangia, prega, ama,ecc..ecc..
Allora cara DonnaModerna,
senti me anche stavolta,ma la coerenza!?! 
tu fai come i nostri politici!!..una settimana dici una cosa,quella dopo l'esatto contrario,ma dai sii seria,
e poi fidati se te lo dico io e' vero,non perche'  sono un'esempio eclatante di intelligenza (lo sapevate gia' vero?!?) ,
ma io con i chili ho iniziato la guerra dai piu' o meno ...da dopo che mi hanno dato qualcosa oltre al latte..cioe' sono nata normale poi da li' ,qualsiasi cosa devo stare attenta a come,quando,quanta mangiarla ,
pero' fidati che se una  donna e'CURVY..a meno che sia come le modelle per taglie forti (che peraltro  sono le uniche a sorridere nelle foto e nelle sfilate,mentre le altre sono incacchiate nere !)
quindi una 44 max 46..
(e qui un bel vaffan...ci sta come il cacio sui maccheroni!).. quindi oltre a guadagnarci dei bei soldi con quei chili in piu',non sono neanche considerabili,perche' non sono "in piu' "sono semplicemente :Donne!!
come questa,che una volta era la donna perfetta!

http://www.femminilitaestile.it/wp-content/uploads/2013/04/donna-formosa_0.jpg
foto presa dal web
                                     

adesso dicono che la perfezione sia questa..mha'..

 Decidete pure voi qual'e' la foto che preferite..
Comunque sia una curvy,fa fatica a essere felice e orgogliosa delle sue forme,quando riviste,tv moda e cinema continuano a idolatrare le taglie 40!
Certo,una puo' essere una 40 perche' e' esile per natura,o perche' si tiene in forma..ma senza essere ossessionate!(io continuero' ad odiarvi,ma non e' colpa vostra!),e la natura puo' anche decidere che tu sei un bel 48!..e devi ringraziare di riuscirlo a mantenere,anche con fatica boja!
va be'..se non volete essere curvy,queste penne potete mangiarle, 
aaalt!
non alla sera ,come sapete i carboidrati alla sera no,se no poi...

Le penne "al verde" le ho fatte con gli spinaci,ma le ho provate anche con cime di rapa,rucola ed erbette campagnole,sono venute buonissime quindi l'importante e' che siano foglie verdi!

x 4 persone
ecco cosa vi serve: 

200 g.di verdure lessate e strizzate,
1 scalogno,
1 spicchio d'aglio,
2 ucchiai di olio extra vergine d'oliva,
3 cucchiai di nocciole,
sale,peperoncino,
2 cucchiai di ricotta (o philadelphia),
4 cucchiai di pecorino grattugiato (o parmigiano),
320 g.penne integrali (o di grano duro).

tritate lo scalogno,
scaldate in padella l'olio,rosolate l'aglio e lo scalogno tritato,
togliete l'aglio e mettete le verdure verdi salatele ,aggiungete del peperoncino fresco o secco (io 1 fresco piccolo) e  saltatele per qualche minuto.
In una padellina tostate le nocciole poi mettetele in un canovaccio e tritatele grossolanamente (io ho usato il batticarne).
Lessate la pasta in acqua bollente salata ,togliete un piccolo mestolo d'acqua di cottura e mettetelo nel bicchierone del pimer aggiungete le verdure e la ricotta,riducete tutto a crema..e con questa condite la pasta.
Cospargete con il pecorino e le nocciole 
ciao!!
simona

piesse:non e' che io sia curvy sia chiaro eh??
pipiesse: x intolleranti al lattosio potete usare al posto della ricotta  un paio di cucchiai di panna di soya, riso o cocco.



 

Commenti

  1. Io assomiglio di più alla prima foto!!! Che oltretutto trovo sia una splendida ragazza!!:)
    E splendide sono le tue penne...gustosissime!!!!
    Un bacione Simo! Buon weekend!

    RispondiElimina
  2. 'mmazza Simo!!ma sei bella come la Marilyn?!?ma beata te figliola!

    RispondiElimina
  3. marylin che bella! non odiarmi ok? ma sono una 40-42 -__- e mi perdo sempre i pantaloni così non posso uscire senza cintura! ^__^ però sono nata proprio così mangio ma non ingrasso (no odiarmi) le nocciole mi devo legare le mani altrimenti me le mangerei a etti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Serena a.b (ante blog) assomigliava di più alla II .. Serena p.b (post blog) è invece più simile alla marilyn .. sono molto più felice adesso che prima .. ciò non vuol dire che sia pronta per mettere la taglia 46, ma che se ho la fortuna di avere il tempo per fare dolci, non li sto di certo a guardare!!! notte notte

      Elimina
    2. Serena,e anche tutte le altre..siete tutte giooovani,spero che stiate sempre bene nelle vostre taglie,questo e' l'importante !!
      un beso!

      Elimina
  4. dai,non ti odio..solo un pochinoo pensa che lo e' anche mia sorella!dico
    MIA sorella stesso sangue!ma lei tuttapapa' io tuttamamma..amen!
    beate voi !grrrrr

    RispondiElimina
  5. Carissima capisco benissimo cosa significa assimilare tutto quello che si mangia, lasciando da parte l'incoerenza dei mass media, che parlano un giorno di una cosa e il giorno dopo dell'esatto opposto, io ti posso dire che adesso dopo tanti sacrifici indosso una 42 che mi va anche leggermente larga ma essendo cmq formosa mantengo le mie curve. E' vero che bisogna accettarsi per come si è, io però sinceramente non ce la facevo più a vedermi "troppo piena", a non poter mettere quello che volevo e a dovermi complessare. Adesso sono più felice e serena ma devo comunque continuare con i sacrifici per non riprendere quello che ho perso. Invidio chi mangia e non ingrassa e anche chi si è sempre accettato per quello che è, io sto imparando pian piano ad amare il mio corpo, ma penso che ogni donna debba trovare da se il suo equilibrio per stare in pace con se stessa :) :) Ti abbraccio e ti faccio i complimenti per questa delizia dietetica ma gustosa che ci proponi :)

    RispondiElimina
  6. quello che volevo dire con il post e' ovviamente rivolto al fatto che nella stessa rivista ,scritta dalla stessa persona ci sia cosi' poca coerenza,poi e' ovvio che ognuno deve trovare il proprio equilibrio,non sempre si riesce,non sempre dipende dall'alimentazione,sono talmente tante le variabili,dagli ormoni allo stile di vita tutto fa!..cercando di stare bene dentro,quasi sempre si mette a posto anche "il fuori".
    ciao!a presto

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari