Tortelli di zucca..Io avrei voluto essere Mina!


             


Voi non avete mai pensato a chi vi sarebbe piaciuto essere?

non parlo solo di sembianze fisiche,e' ovvio che nessuno vorrebbe assomigliare alla figlia di Fantozzi,pero'
c'e' chi vorrebbe essere Beckham :bravo,ricco, superbello,con le foto in mutande davanti a tutti,
chi vorrebbe essere un'eterea bionda come la Shiffer,
o una pantera con lo stacco cosciale di Naomi,
chi vorrebbe il glaciale sguardo di Cracco,per ridurre tutti in gelatina con una sola occhiata,
chi vorrebbe saper recitare come Al Pacino o  Julia Roberts...

Io avrei voluto essere Mina.

Non e' che mi sono svegliata con quest'idea proprio oggi,
 ieri sera ho visto la 1°puntata della trasmissione "Unici"dedicata a lei ..e in realta' e' stato un rivedere,tutti i pezzettini della mia infanzia,un revival delle sue bellissime canzoni,diciamocelo e' piu' moderna lei delle attuali Lady Gaga e compagnia bella,basta guardare le  copertine dei suoi dischi,
tipo questa

                      

poi e' sempre stata stilosissima!
ma chi,ripeto chi puo' dire di avere canzoni con piu' di 50 anni e ancora attualissime,la sua voce, le sue interpretazioni tutti le conoscono,
ma quello che mi piace proprio tanto e' il suo modo di rinnovarsi,le sue copertine,e la sua eleganza,tenete presente che all'epoca le cantanti in hit parade erano le Pavone,Cinquetti,Pizzi..no non credo che si possano fare paragoni!
Non sono molti che all'apice del successo,hanno il coraggio di dire :"sapete cosa c'e'?c'e' che io da domani mi dedico a fare quello che piu' mi piace,e se vi interesso comprate i dischi altrimenti..faro' torte di mele! e ciao!

 le sue scelte coraggiose di vita,
 la sua umilta' perche' tutti quelli che hanno lavorato e continuano a lavorare con lei dicono che non se la tira per niente,
da' fiducia e "vede" nei giovani cio' che c'e' di buono..lo sapete che Fabrizio De Andre' stava per mollare la musica quando Mina ha deciso di cantare La canzone di Marinella"??!?..
pensate cosa ci saremmo persi,e anche Battisti,e un sacco di altri grandi.
Lei per me sara' sempre moderna,come la cioccolata mi scalda il cuore.
sentite qui:


e anch'io oggi sono io,solo che non sono lei!
canto per me,mentre spadello,se c'e' il sole faccio cambiare il tempo senza difficolta'..e via!
Cara Mina,
ti dedico questa ricetta,un classico che non tramonta mai come te
semplice ma allo stesso tempo raffinata,solo per palati fini:

                       i Tortelli di zucca con burro salvia e parmigiano


per 4 persone occorrono:

500 gr.di farina 00,
5 uova medie,
1 cucchiaino d'olio di semi,
300 g.di polpa di zucca cotta al forno,
150 g.di parmigiano,
100g.di burro chiarificato,
1 rametto di salvia ,
noce moscata,
sale,pepe.
io non metto gli amaretti,se a voi piacciono ne bastano 5 o 6.





su una spianatoia mettete la farina,fate la fontana nel centro ,rompete le uova,mettetele nella fontana e ,aggiungete l'olio e cominciate a impastare fino ad ottenere un'impasto sodo,potete farlo anche con il mixer o l'impastatrice.
Mettete il panetto di pasta a riposare sotto a una campana di vetro o in un sacchetto di plastica per almeno 30 minuti.
Tirate la sfoglia a mano o con la macchinetta, e tagliate dei quadrati con il lato di circa 6 centimetri (mi raccomando rotella liscia,non con il pizzo!)

Ora il ripieno:
passate la zucca con schiacciapatate in una ciotola,aggiungete il 120 g.di parmigiano,un'abbondante grattugiata di noce moscata (circa 1 punta di cucchiaino),un po' di sale e pepe e se li mettete anche gli amaretti tritati,impastate bene e mettete su ogni quadretto di pasta mettete 1 cucchiaino di impasto di zucca,
ripiegate la pasta a triangolo,pressate bene i lati e legate le due punte a fazzoletto,mano a mano che li piegate appoggiateli ad asciugare o su un cesto essicapasta,o su  un ripiano leggermente infarinato.

Cuoceteli in acqua bollente e toglieteli dopo 5 minuti usando un mestolo forato,conditeli con il burro fuso in cui avrete messo la salvia ,una macinata di pepe e parmigiano.
Sono buoni,e sempre moderni.
assaggiateli!!
ciao Mina!

Ora il ripieno:passate la zucca con schiacciapatate in una ciotola,aggiungete il 120 g.di parmigiano,un'abbondante grattugiata di noce moscata (circa 1 punta di cucchiaino),un po' di sale e pepe e se li mettete anche gli amaretti tritati,impastate bene e mettete su ogni quadretto di pasta mettete 1 cucchiaino di impasto di zucca,
ripiegate la pasta a triangolo,pressate bene i lati e legate le due punte a fazzoletto,mano a mano che li piegate appoggiateli ad asciugare o su un cesto essicapasta,o su  un ripiano leggermente infarinato.
Cuoceteli in acqua bollente e toglieteli dopo 5 minuti usando un mestolo forato,conditeli con il burro fuso in cui avrete messo la salvia ,una macinata di pepe e parmigiano.
Sono buoni,e sempre moderni.
assaggiateli!!
ciao Mina!

E voi chi avreste voluto essere?!?..
pensateci e se vi va ditemelo,pero' non barate non vale dire "Vorrei essere Steve Jobs,ma con una buona salute"..il pacchetto bisogna prenderlo completo! 


ps  x Monique di Miel & Ricotta  
Moniquee!! tu che abiti in svizzera  se  la vedi per caso passare ,o se la incontri al mercato , dille qui c'e' una cinquantenne svalvolata che vorrebbe essere lei!..oppure passale la ricetta dei miei tortelloni,so che le piace cucinare!!
Grazie!
simona


p.p.s:le foto provengono da Google.











Commenti

  1. Ciao Simona! Mina è un colosso e, come tutti i grandi, in ogni campo, oltre ad avere le palle, non è soggetta al tempo. Io l'ho sempre conosciuta attraverso mia mamma, non posso dire di essere sua fan, ma la ascolto molto volentieri alla radio. Bellissima, la canzone che hai scelto. Sorry i tuoi tortelli sono passati in secondo piano, oggi, ma sai che allungherei volentieri la manina, vero?! :) Un abbraccio ..serena

    RispondiElimina
  2. si,Mina secondo me e' assolutamente unica,ma io Serena vorrei sapere chi vorresti essere tu!!
    besos!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari