Birra alla melagrana ...apriamo le danze!..bastano birra e piadina.

 



Ciao!
 Stai bene?..non parlo di un raffreddore porco tipo il mio,ma che comunque passa,o di normali acciacchi,parlo di roba pesa,
ti rifaccio la domanda :stai bene?..

e in famiglia?..
lascia stare l'artrosi del nonno o la menopausa della zia..state bene?

hai una casa?..
non ti sto chiedendo se "possiedi" una casa,ma se hai un tetto,dove torni alla sera,felice di tornarci.

hai un lavoro? ..
non voglio sapere se ti piace il tuo lavoro,anche io faccio un lavoro che non ho scelto..lui ha scelto me, questo fa si che io lo svolga comunque con impegno,visto che mi da' di che mangiare (e in casa mia non e' poco!),
e per rispetto anche di quelli che il lavoro non ce l'hanno ..non sono pochi.

e' chiaro che tutti vorremmo "altro"..soldi ,salute,gratificazione,qualche anno di meno,la coscia lunga e levigata,la tetta alta e soda,la casa la'..insomma credo faccia parte della natura umana volere "altro"..ma se ,avete risposto si alle domande sopra,datemi retta :
festeggiate!

Bastano birra e piadina vedrete che il resto lo fa la compagnia.

Io faccio sempre la piadina con la farina ai 5 cereali la ricetta e' qui,
ho solo cambiato forma..in questi giorni vedo solo : stelle, cuori e gingerbreadman, adesso parto anch'io eh?!?..

Le ho farcite con il salmone..ma anche una crema di formaggio e pomodori secchi,salame...nutella insomma vanno bene anche da sole ,fate voi.

Le ho accompagnate con il burro al pepe nero,perche' secondo me e' la morte sua..ma se ci sono bimbi o intolleranti ai latticini..una buona maionese va bene.






La birra alla melagrana e' la vera ricetta!!

non e' una cosa rapida,ma da tante soddisfazioni,per Natale e' un'aperitivo che mette allegria,portafortuna,vedrete non vi pentirete della lavorata.
x 6  persone occorrono : birra chiara  circa 1 bicchiere a testa (x il primo giro!!),
1 melagrana.
procedimento:(spero di non saltare qualche passaggio)
Tagliate la melagrana e coprite il fondo di una brocca con i chicchi (circa 2 cm),facendo ben attenzione che non ci siano le pellicine bianche,il resto della melagrana spremetelo e unitelo ai chicchi,stappate la birra (ben fredda) e versatela sulla melagrana..eehhhh lo so ci vuole una certa manualita' non e' da tutti,ma provate,provate,provate..vedrete che al terzo o quarto giro vi verra' sempre meglio! 
cin!
Cari tutti,
vi auguro un buon Natale!
Spero che nel puzzle della vostra famiglia non manchi nessuna tessera.
spero che riusciate tutti a sopravivere ai preparativi,regali,corse,parcheggi,ecc..senza troppi danni,perche' queste
 non sono le cose importanti, 
vi bacio SMACK!!
a presto.
simona

con questa ricetta partecipo al contest di Deliziandovi.it


 




ps:x celiaci,la piadina si puo fare anche con farina di riso, o altre farine senza glutine ma consiglio di sostituire dal 5 al 10%del peso della farina con fecola di patate per mantenerle piu' morbide.
pps: io grazie al cielo non ho allergie alimentari e ne so proprio poco,ma se prevedete di avere ospiti allergici,prima di rovinare la festa a loro e a voi vi consiglio di fare un salto da Serena di Sfizi & Vizi 
che ne sa un sacco.
ciao!



Commenti

  1. purtroppo nel tassello della mia famiglia quest'anno mancano due pezzi molto importanti,le nonne che nell'ultimo mese e mezzo ho perso.
    Per il resto ho risposto si a tutto ma di festeggiare quest'anno proprio non se ne parla.
    Auguro comunque a te e a tutti i tuoi cari di trascorrere delle buone feste!

    RispondiElimina
  2. Ciao Barbara,
    quando ci sono le feste i vuoti diventano voragini e feteggiare e' l'ultimo dei pensieri.
    Il tempo e' l'unica medicina,non si dimentica nulla,e non si deve farlo,anzi si ricordano i bei momenti trascorsi tutti insieme.
    Ti mando un grande abbraccio!
    ciao

    RispondiElimina
  3. ciao cara simona, grazie mille per la sensibilità che mostri. Non sono un'esperta perchè non ho conoscenze mediche ma avendo studiato la materia da autodidatta e purtroppo per esperienza diretta, ho imparato qualche trucchetto e sono felice che tu ne abbia parlato. Tutti vorremmo tutto, mio figlio nella letterina a babbo Natale dopo aver chiesto un pò di regali specifici ha concluso con "voglio tutto, portami tutto". E noi non siamo diversi da un bambino di 3 anni, abbiamo soltanto la consapevolezza che babbo natale dimenticherà qualche dono e farà confusione con qualche richiesta, ritardandone la consegna ..

    RispondiElimina
  4. ciao Serena!
    infatti chi e' che non vorrebbe qualcosa in piu'??
    forse un monaco tibetano ,ma io non ne conosco.
    Forte Mattia!..ha un gran senso pratico!portami tutto !(cosi' facciamo prima che a star a scrivere tutto!ahah!)

    RispondiElimina
  5. Eccomi qui!!!!!:)
    Devo dire che io e te siamo proprio in sintonia...sarà il nome?:) Due preparazioni diverse ma dall'aspetto similissimo!!!!!!
    Un bacione Simo!!!! Ti faccio tantissimi auguri per uno splendido Natale!!!!

    RispondiElimina
  6. se lo racconti in giro..e' da non credere!ihih!!
    Tanti tanti auguroni di buon Natale anche a te e tutti i tuoi cari!

    RispondiElimina
  7. Ciao :-) Ti ringrazio per questa tua ricetta.. basta così poco per far subito festa!!!

    Elisa

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari