Tortellini Miei!..la pioggia ha dato una tregua !



oggi c'e' il sole!

hanno gia' detto che ricomincera' a piovere presto,
probabilmente domani,
ma oggi c'e' il sole  che aiuta i soccorritori degli alluvionati e voglio festeggiare.
a  Modena quando si festeggia
ci sono i tortellini,
certo si festeggia anche con lasagne gnocco fritto ecc..
ma per  la festa "festa" ci vogliono i tortellini.
 E buoni,
fatti in casa come Dio comanda!
un Modenese lo riconosci anche da questo,
qui da noi il signor Rana,fa poca fortuna perche' c'e' tutto un giro
 quasi losco, spesso vicino a Natale puoi cogliere conversazioni del tipo:
"a quanto li fa?"
"prendine  1 kg.anche per me!..vuoi i soldi subito?"
..sembra spaccio di roba pesa invece si tratta di qualcuno che non li sa fare,
o non ha il tempo per farli,
(le donne di Modena,lavorano praticamente tutte!) e ha trovato una 
"zia dell'amica della suocera"che li fa anche per altri.
Il prezzo puo' variare,
dipende normalmente dagli ingredienti che vengono usati,
ma non e' questo che fa oscillare il prezzo ..quello che conta veramente e'
quanto sei amica della sfoglina di cui si parla,il grado di conoscenza e robe cosi'..ehh si,perche' vicino a Natale sono piu' o meno come Cartier o Bulgari,e attenzione a non fare lo sguardo incerto davanti al prezzo..
non ci mettono niente a dirti NO!
io ho imparato a farli da mia suocera,
che e' veneta ma posso garantire che tira la sfoglia e fa tortellini molto meglio di un sacco di Modenesi doc!
la ricetta spesso varia,ogni famiglia ha la sua,poi c'e' anche la ricetta depositata alla camera di commercio ,quella che uso io l'ho elaborata con i nostri gusti,
e se la sbaglio ,
che so ,metto 50 grammi in piu' di mortadella 
(su 1 kg.di tortellini non e' certo un gran che')
Ciruzzomio se ne accorge!
devo stare molto attenta nelle dosi altrimenti  mi dice :
"troppa mortadella,piu' noce moscata del solito,meno parmigiano.." 
avete presente i  sommelier quando cominciano con le frasi :
"si sente un retrogusto fruttato,con una leggera aromatizzazione di ribes della patagonia colto a 3000 mt.di giovedi'"?!?! 0___0..avete presente? uguale!
quindi io uso queste proporzioni,usando questi pesi ottengo 800 grammi di tortellini.

per il pesto

100 g.di prosciutto crudo,
100 g.di lonza di maiale,
80 g.di mortadella,
120 g.di parmigiano reggiano 24 mesi grattugiato fresco,
1 punta di cucchiaino di noce moscata grattugiata fresca,
all'occorrenza 1 uovo piccolo.
 
 per la pasta:

4 uova medie o 5 piccole,
400 g.di farina 00,piu' circa 100 g ( per la spianatoia,ma dipende da quanto assorbe la farina)
1 cucchiaino di olio di semi.

  macino grossolanamente la lonza, la cuocio in un pentolino per qualche minuto poi la lascio raffreddare.
Do' una prima macinata al prosciutto,poi aggiungo la mortadella,la lonza macinata e cotta il parmigiano grattugiato ,la noce moscata e trito tutto insieme.
Quando  il composto e' ben amalgamato ne stacco 1 pezzettino e formo una pallina ,se l'impasto rimane ben sodo e unito e' pronto se invece tende ad "aprirsi" aggiungo prima 1 tuorlo impasto ed eventualmente aggiungo anche l'albume e re-impasto fino ad ottenere la consistenza giusta.
preparo la pasta sgusciando le uova in una ciotola ,le rompo con una forchetta,basta una leggera sbattitura poi comincio ad aggiungere la farina amalgamandola man a mano,poi quando ne ho messa circa meta' aggiungo l'olio e continuo con la farina fino ad ottenere un'impasto liscio e sodo.
Copro la pasta con una terrina scaravoltata (o la metto in un sacchetto x alimenti)e la lascio riposare 1 ora circa.
Stendo la pasta a mano,se la volete tirare a macchina lo spessore finale e' alla misura 5 nella macchinetta,e deve essere passata almeno 2 volte!
la sfoglia deve avere la trasparenza (le sfogline dicono "devi riuscire a leggere il giornale attraverso la sfoglia")..poi la taglio a quadretti con il mattarello a lame con la misura di 4 cm.  (vi prego non con la rotellina dentellata orroooore!!),
metto nel centro una piccola pallina di pesto e chiudo a triangolo,pressando bene,poi prendoi 2 lembi del lato piu' largo e li chiudo a fazzolettino.
Io li appoggio su un vassoio di vimini,mano a mano che sono pronti si asciugano senza attaccarsi,e senza bisogno di aggiungere farina sotto.
Li cuocio qualche minuto in un buon brodo di carne,sono una vera bonta',fidatevi.

i miei modesti consigli sono:

Macinate voi le carni al momento,non compratele gia' macinate.
La lonza io la cuocio perche' quando mi metto all'opera ne faccio una scorta e la congelo,con la carne cotta rimangono belli chiari e buoni x mesi (anche se non durano mai molto!),
 Se vi rimane del pesto potete  congelarlo ma scongelatelo in frigo.
Se non volete usare il parmigiano usate il grana,ma NON quelli pronti in busta,c'e' un sacco di differenza.
Quando tagliate la pasta copritela con dei sacchetti di plastica cosi' manterrete l'umidita' e riuscirete a chiuderli bene,se la pasta e' secca non riuscirete.
provate,oppure venite a Modena,una volta assaggiati i tortellini fatti a mano,
capirete perche' facciamo fatica a mangiarne altri!
ciao
simona

Commenti

  1. Meraviglioso questo esercito di tortellini... Mi sa che io sarei di quelle che se li fa fare, mi sembra un-impresa titanica! Dovresti completare il post.... dicendoci tu a quanto li fai!!!

    RispondiElimina
  2. ahaha!! io li faccio e mio marito non gli lascia varcare la soglia!!..e' piu' geloso dei tortellini in freezer che di me! ma se ne puo' parlare..il problema e' come effettuare la consegna!!
    prova prova provaaa!!daii!
    ciao!

    RispondiElimina
  3. Ascolta Simo, io prenoto un posticino per 3 ma dì a ciruzzotuo che per una volta saranno senza parmigiano!!! ;)
    Notte e speriamo che bene per il resto .. PS: la foto in pvt! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena ! se vieni a mangiarli a casa mia ti prometto che non ci sara' nulla con il lattosio x nessuno!!!
      besos

      Elimina
  4. bellissimiiiiii!!!!!!! veramente grandeeee, e ora mi segno anche il ripieno che è sempre utile da tenere nel ricettario =)
    passa da me se ti va per vedere la mia ricettina 2014

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao Marco! bentornato! tu segnati pure la ricetta che e' garantita ,nel frattempo passo da te!

      Elimina
  5. Ma dai, troppo bella la storia dello spaccio di tortellini clandestino, n ne sapevo nulla!! Quando ero piccola li facevo con mia nonna, e davvero un`arte, e voi ce l`avete!!Sono bellissimi!!

    RispondiElimina
  6. ciao Valentina!non e' una storia e' verissimo! qualsiasi modenese te lo confermera'!..ciaooo

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari