Aglio sott'olio..salute offresi!


du' spaghetti ajo e ojo?



sono sempre una bella idea,
se non fosse per un piccolo non trascurabile problemino di casa farinefioriefili..noi non lo digeriamo proprio,
ci piace ci proviamo,poco poco,cosa vuoi che ti faccia un pizzichino?
..e niente ci troviamo all'appuntamento in cucina per prendere qualcosa per digerire,non c'e' verso!
le abbiamo provate piu' o meno tutte,togli l'anima,lascia l'anima e togli lo spicchio dopo poco,in polvere,essiccato..niente non va giu' e quindi voi direte
che questo e' un cavolo di post,scritto per parlarvi delle nostre funzioni digestive ....no dai,davvero l'avete pensato?!?!
bhe' vi siete sbagliate !qui si produce!!

quindi siore e siori l'offerta di oggi e':

AGLIO SOTT'OLIO! 

grazie alla "sbollentatura" (termine assolutamente da vocabolario)..perde..
non so cosa perde,ma non da' problemi di digestione ,
si servono come aperitivo,ma stanno benissimo anche nelle insalate e in qualsiasi preparazione da aromatizzare senza problemi .
Visto i tempi puo' essere anche un'idea per i prossimi regali di Natale,magari abbinando un bel sacchettino di crackers o grissini home made..insomma io butto li' qualche idea poi dipende da quanta voglia avete di lavorare!
Certo e',che tutti ormai conoscono le proprieta' dell'aglio,regolarizza la pressione ,anti-infiammatorio,ecc..
ora non vorrei tediarvi con un momento Medicina 33, per cui se volete saperne di piu'  qui troverete tutto cio' a cui fa bene,
io,
da parte mia vi posso dire che tiene lontani i vampiri (non parlo di equitalia o cose di questo tipo,per questi neanche a mangiarne a quintali)
..e tiene lontano anche tutti gli atri se ne mangiate troppo!

ingredienti per 1 vasetto da circa 350 g.

aglio novello,quello con la buccia rosa ,sarebbe piu' indicato ma io ho usato anche quello bianco ed e' venuto bene lo stesso,per ottenere 1 vasetto piccolo,occorrono circa 3 teste di aglio.

2 bicchieri di aceto bianco,
2 bicchieri d'acqua,
qualche peperoncino bio,
origano,
olio extra vergine d'oliva,
qualche granello di sale integrale.

mettere in una pentola l'acqua appena comincia a bollire aggiungete l'aceto e  gli spicchi sbucciati .
Lasciateli cuocere a fuoco medio/basso circa 8/10  minuti,
scolateli su un canovaccio e asciugateli benissimo mi raccomando e' importante!altrimenti si possono sviluppare muffe!
mettete sul fondo dei vasetti sterilizzati  un paio di cucchiai d'olio,qualche grano di sale,mezzo cucchiaino di origano e cominciate a mettere gli spicchi  e infilate
 nel mezzo qualche peperoncino (o se preferite anche del pepe ,o anche niente),
riempite il vasetto per tre quarti,poi versate nel vasetto l'olio fino a coprire gli spicchi d'aglio completamentecontrollando bene che non ci siano spazi vuoti.

Coprite il vasetto con il coperchio,(mi raccomando capsule nuove ) ma non chiudeteli,lasciate riposare per un'ora dopodiche' controllate che non ci siano bolle d'aria, se l'olio e' andato a fondo e se necessita di rabbocco,in questo caso aggiungete olio perche' gli spicchi devono restare completamete immersi,
se e' tutto a posto chiudete facendo attenzione che la "vite"sia pulitissima.
A questo punto gli appiccicate una bella etichetta..e bon,eccoti un bel regalino!
Conservate i vasetti al buio per circa 20 giorni prima di consumarli.

ciao! 

ps:ho provato questo trucchetto per sbucciare l'aglio che spopola in rete  ,a me non si sono sbucciati,ma e' un'ottimo esercizio per rassodare i bicipiti !


Commenti

  1. Ciao Simo! :) Ma davvero? Nemmeno io lo digerisco e non conoscevo questa preparazione.. è da provare!!! Tra l'altro è davvero un'ottima idea regalo per Natale, con grissini o crackers home made come suggerisci :) Ahahahaha funzioni digestive, medicina 33... mi fai morireeeeeeeeeeeeee :D <3 Un bacio grande grande e buon inizio settimana! :) :**

    RispondiElimina
  2. e hanno un fortissimo potere antibiotico, però da crudi credo. Fanno bene, crudi o cotti, ma certo non è come mangiare una ciliegina :)) baciiii

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari